Tettoia in legno, come si fa e quali permessi occorronoTettoia in legno

Una tettoia in legno è sicuramente un accessorio immancabile per ogni casa indipendente che si rispetti. Nel corso degli anni si è sempre più accentuata la necessità di costruire e rimodernare pergolati o spazi esterni mediante l’utilizzo di questo elemento.

Vengono costruite particolarmente per coprire posti esterni, sia in qualità di elementi della casa, ma anche spazi come rimesse, posti auto e viali di ingresso.

La loro funzione estetica viene alimentata positivamente dalla loro facilità di costruzione, dal costo non eccessivamente elevato in alcuni frangenti, e dalla semplicità di progettazione.

Tettoia in legno o pergolato? Non ci confondiamo

Spesso le persone tendono a confondere una tettoia in legno con un pergolato, ma non sono la medesima cosa. Una tettoia in legno per auto o qualunque tipologia di tettoia è una struttura fissa, spesso di grandi dimensioni e con una progettazione antecedente alla costruzione di sicuro pregio.

Quando si parla di pergolato invece ci si riferisce ad una struttura leggera e poco ingombrante, che rientra a tutti gli effetti nei lavori di edilizia libera.

Una tettoia in legno ha bisogno di supporti che vengono attaccati al muro dell’abitazione, per cui rientriamo nel campo dell’edilizia pesante. La progettazione deve necessariamente passare da una serie di permessi che devono essere chiesti prima della sua realizzazione.

Tettoia in legno ed autorizzazione, quali si chiedono?

 

Prima di installare o far costruire una tettoia in legno per auto o altre tipologie di tettoie come tettoie in legno lamellare e simili, abbiamo accennato al fatto che sono necessari permessi ed autorizzazioni.

Parliamo di un elemento che non è originariamente presente nella pianta dell’abitazione, e che necessita di permessi particolari per essere costruito. I permessi occorrono anche perché una tettoia in legno lamellare ad esempio, a differenza del pergolato, ha delle porte di apertura e chiusura, ed aumenta in ogni caso la volumetria della casa stessa.

Prima di tutto, tramite un architetto o un geometra, dobbiamo stilare il progetto strutturale della tettoia.

Devono essere prese misure specifiche, tenendo conto del piano regolatore sia in altezza che in estensione, e delle limitazioni di ampiezza a seconda dell’abitazione in cui verrà installata la tettoia in legno.

Successivamente si deve reperire il permesso per costruire presso l’ufficio di competenza comunale, così da poter avviare i lavori, così come la dichiarazione di inizio dei lavori (DIA), con cui poi si può dare inizio all’attività.

Si consiglia sempre prima della progettazione di rivolgersi al proprio comune di residenza, perché le documentazioni necessarie possono variare.

In ogni caso, a prescindere dal comune, dobbiamo ricordare la distanza minima fra la tettoia in legno per auto che installeremo e gli altri edifici.

Quali materiali scegliere per la tettoia in legno?

Sicuramente un elemento di arredo elegante e che non passa mai di moda è proprio Il legno. Una elegante tettoia in legno lamellare ad esempio può donare al posto auto o al cortile esterno un aspetto davvero appagante esteticamente.

All’elemento di base dobbiamo o possiamo aggiungere anche elementi di corredo, come cemento, gesso per le rifiniture e mattoni qualora volessimo dare un tocco di rustico.

Sulla scelta del legno dobbiamo tenere conto di diversi fattori. In primis la locazione della nostra abitazione, eventuali esposizioni ad intemperie atmosferiche e di che tipologia.

Un ambiente solitamente molto freddo in inverno e poco caldo in estate avrà bisogno di legname che resista molto bene all’umidità, anche attraverso trattamenti secondari. Una locazione molto calda invece necessiterà di un legname resistente alle alte temperature e di trattamenti contro l’azione del sole e così via.

Una tettoia in legno dipende molto dal nostro gusto estetico, ma anche azioni esterne non devono essere lasciate in disparte.

Come si costruisce?

Una tettoia in legno lamellare o una tettoia in legno per auto necessitano sempre di una posa in opera millimetrica. Per questo motivo è sempre sconsigliabile rivolgersi al fai da te.

La conoscenza approfondita di un esperto, la sua capacità di valutazione delle situazioni e di consiglio a seconda dei vari elementi, possono fare la differenza.

Stesi i vari rilevamenti metrici e disegnato il progetto, la tettoia in legno prende forma prima dalle parti di supporto attaccate alle mura domestiche.

Le travi lavorate vengono fissate tramite supporti specifici, oppure tramite fori e getti di calcestruzzo direttamente dentro alla parete originale.

Una volta creata la struttura di base, si comincia a far prendere forma alla tettoia in legno mediante una pannellatura esterna di varie dimensioni.

Si conclude il lavoro con l’inserimento di eventuali elementi di corredo come fregi ornamentali, greche e tutto ciò che serve per il completamento.

Per quanto riguarda la copertura superiore della nostra tettoia in legno, si tende spesso ad utilizzare il medesimo sistema di un normale tetto casalingo, con la stesura di un fondo drenante ed anti infiltrazione, e successivamente alla posa di coppi o tegole di vario materiale o pannelli coibentati.

Quanto costa una tettoia in legno?

A prescindere dai costi accessori obbligatori come il rilascio dei permessi ed i vari pagamenti a geometra ed architetto per la progettazione, il costo totale di una tettoia in legno per auto dipende da molti fatto.

Ad esempio la scelta del tipo di legname, a seconda della sua destinazione e dei trattamenti che devono essere eseguiti, i costi possono essere diversi.

Gioca poi un ruolo fondamentale la destinazione di utilizzo ed ovviamente le dimensioni. Si può iniziare da un costo totale che si aggira intorno ai 1.000 euro per una tettoia in legno di piccole dimensioni, andando a crescere fino a sfiorare e superare le diverse migliaia di euro totali di spesa per una tettoia di grandi dimensioni.

Hai bisogno di aiuto?Tettoia in legno lamellare

Se hai letto tutto l’articolo significa che sei interessato alla costruzione o al progetto di una tettoia in legno lamellare.

Hai bisogno di ulteriori informazioni?  Compila il modulo di contatto che trovi in fondo a questa pagina.

Se hai già le idee chiare su quello che vuoi fare e ti serve un preventivo o un sopralluogo per vedere cosa possiamo fare per te, allora non devi fare altro che chiamarci, verremo noi da te.

About Author

You may also like

No Comment

Comments are closed.