Grondaie in PVC

 

Grondaie in PVC

Le grondaie sono un elemento indispensabile poiché servono a far defluire l’acqua piovana dal tetto e le grondaie in PVC svolgono egregiamente il loro lavoro.

Naturalmente ogni grondaia non è uguale all’altra , ma ognuna presenta i propri vantaggi e svantaggi.

 

Grondaie: quali scegliere?

 

Innanzitutto cosa sono le grondaie? Esse non sono altro che dei piccoli canali posti intorno al perimetro del tetto.

Sono molto importanti poiché costituiscono una funzione indispensabile ovvero, raccolgono l’acqua piovana che poi andrà a defluire nella rete fognaria.

Ma è necessario che le grondaie siano ben installate poiché un danneggiamento o non collocate nella giusta maniera potrebbero arrecare numerosi problemi alla casa in sé, il maggiore dei quali sono le infiltrazioni.

 

Ma come scegliere la giusta grondaia per il proprio tetto?

 

Prima di eseguire la scelta è fondamentale tenere in considerazione due elementi:

  • la grandezza del tetto
  • capire le condizioni climatiche del luogo in cui è posta la casa in modo da capire la quantità di acque piovane da evacuare.

 

In commercio esistono diversi tipi di grondaie e ognuna è caratterizzata da materiale diverso. Ecco le grondaie disponibili:

  • grondaie in pvc
  • grondaie in rame
  • grondaie in zinco
  • grondaie in alluminio

 

Oggi ci soffermeremo sulle grondaie in pvc

 

Grondaie in pvc: ecco le caratteristiche

 

Le grondaie in pvc non hanno bisogno di essere trattate in maniera particolare, perché sono atossiche e in aggiunta sono abbastanza resistenti alle escursioni termiche.

Sono molto leggere e la posa in opera è abbastanza semplice. Naturalmente bisogna sempre e comunque rivolgersi agli addetti ai lavori sia per una questione di sicurezza e sia per un risultato ottimale.

 

Le grondaie in pvc hanno un costo abbastanza ridotto, sono semplici da trasportare poiché si rivelano abbastanza leggere.

 

Uno dei maggiori vantaggi che tali accessori possiedono è che possono essere realizzati in qualsiasi tonalità. Possono riprodurre, attraverso un particolare processo, l’aspetto del metallo, in particolare l’acciaio o il rame, offrendo soluzioni estetiche per tutti i gusti.

 

Le grondaie in pvc possono essere rettangolari, quadrate o tonde. La colorazione è abbastanza stabile e non sbiadisce con il tempo a causa dei raggi solari o delle intemperie. Anche se il materiale risulta leggero è molto resistente e durevole nel tempo.

Grazie alla possibilità di poter scegliere qualsiasi tipo di colorazione le grondaie in pvc si possono adattare a qualsiasi tipologia di tetto.

Non tutti sanno, che prima di essere commercializzati, questi accessori vengono sottoposti a controlli molto severi al fine di offrire al cliente un prodotto di alta qualità.

Infatti, oltre alla prova di tenuta dell’acqua, le grondaie devono essere in grado di resistere agli urti laterali, all’allungamento  a rottura, e devono soprattutto mantenere la stabilità dimensionale a caldo.

 

Grondaie in pvc: vantaggi

 

  • resistenti al calore, al gelo e alle intemperie
  • svolgono funzioni di smaltimento delle acque pluviali al pari di quelle tradizionali in rame, alluminio, zinco e acciaio
  • i materiali utilizzati non sono tossici o infiammabili
  • resistenti ad acidi ed alcali
  • perseveranti agli shock termici
  • durevoli nel tempo

 

 

Come è stato accennato poco fa, le grondaie in pvc sono molto convenienti dal punto di vista economico. Ad esempio, giusto per rendere l’idea, una grondaia in pvc lunga due metri alta 10 cm e larga 15 cm ha un costo che oscilla tra i 7 e i 10€.

Ovviamente i prezzi hanno carattere puramente indicativo. Il prezzo può variare a seconda delle condizioni economiche, di mercato e di tempistiche.

 

Per quanto riguarda l’installazione, essa deve essere eseguita a regola d’arte. Per far si che l’acqua defluisca in modo corretto, il prodotto in questione, deve avere una certa pendenza altrimenti molti sono i problemi che possono insorgere.

 

Grondaie in pvc: Installazione

 

Le grondaie vengono fissate con delle staffe e con degli anelli al cordolo del sotto tetto. Per poter passare da una sponda all’altra si utilizzano i segmenti angolari.

 

Una volta eseguita la messa in opera delle stesse, occorre dare alla conduttura una minima pendenza, bisogna dunque, che i due capi, iniziale e finale, siano tappati.

Collegato poi il pluviale discendente quest’ultimo deve essere poi connesso al pozzetto immediatamente alla base dell’edificio e collegato successivamente alla rete fognaria.

 

In conclusione, scegliere per la propria abitazione le grondaie in pvc può risultare molto vantaggioso non solo dal punto di vista economico ma anche funzionale e pratico. La qualità deve essere la prima parola d’ordine.

 

Contattaci adesso compila il modulo 

 

""
1
Contattaci
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder

About Author

You may also like

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.