Un sistema salva vitanormativa linea vita Lombardia

 

Cos’è la linea vita?

 

Ogni proprietario di immobile che comprenda il rischio di caduta dal tetto considera l’installazione linea vita un provvedimento importante. Si tratta infatti anche di un obbilgo da osservare scrupolosamente.

Si tratta di un sistema di sicurezza grazie al quale è possibile evitare diversi incidenti a chi lavora ad alta quota.

E’ composto da uno o più punti di ancoraggio  collegati tra loro da un cavo teso in acciaio inox.

La sua funzione è quella di proteggere in modo adeguato chi lavora sui tetti, permettendogli di fare il suo lavoro in totale tranquillità e sicurezza sulla superficie di un tetto.

I lavori di manutenzione sul tetto, sono tra i più rischiosi. Chiunque abbia la necessità di salire sul tetto per lavori di di manutenzione ha il diritto di lavorare in sicurezza.

E’ di vitale importanza essere protetto evitando di volare giù dal tetto. L’installazione linea vita certamente risparmia al proprietario della casa e a tutti coloro che ne sono coinvolti grossi prob

Installazione linea vita

Installazione linea vita

lemi.

L’operatore che ha la necessità di salire sul tetto deve obbligatoriamente indossare una imbragatura. Questa gli consente agganciarsi mediante un moschettone al cavo di acciaio della linea vita.  Conoscere la normativa linea vita Lombardia è davvero importante.

Tutti sanno cosa comporta cadere dall’alto, e i rischi di farsi davvero molto male sono altissimi. In alcuni casi le conseguenze sono mortali. Accade molto spesso che, durante i lavori di edilizia, i lavoratori sono continuamente esposti a rischi di sicurezza e salute.

Per questa ragione si rivela indispensabile che tutti i lavoratori siano dotati di sistema di protezione anticaduta.  Questo sistema deve assicurare l’accesso sul tetto, il transito e l’esecuzione dei lavori in piena sicurezza.

 

Cosa prevede la legge? 

Secondo il Testo Unico sulla sicurezza, l’utilizzo delle linee vita, diventa obbligatoria quando si eseguano lavori sui tetti.  In questo caso i lavoratori devono usare idonei sistemi di protezione anticaduta.

L’installazione della linea vita deve essere eseguita solo ed esclusivamente da personale qualificato e specializzato.

Ma come avviene l’installazione?

Per prima cosa viene effettuato un sopralluogo da parte di un tecnico abilitato. Verrà stilato un preventivo di spesa. Se il cliente conferma l’ordine si fa un progetto è si procedere all’installazione linea vita.

Naturalmente il montaggio deve essere effettuato per legge, nel rispetto delle misure di prevenzione agli infortuni.

Le linee vita, definite tecnicamente Linee di ancoraggio flessibili o rigide devono essere conformi alla norma tecnica UNI EN 795:2002. In aggiunta la norma definisce quali sono i requisiti, la marcatura che i produttori devono seguire durante il processo di produzione degli ancoraggi, le istruzioni per l’uso.

Materiale e installazione linea vita certificati

Per avere la certezza della qualità garantita del prodotto si rivela necessario verificare la corretta presenza della marcatura CE. In questo modo l’utente finale sarà tutelato maggiormente nell’acquisto del prodotto.

Grazie ai controlli rigidi da parte di un  organismo terzo che obbliga il produttore a rispettare determinati requisiti.

Tutti i dispositivi per essere idonei all’uso devono essere certificati come conformi alla normativa UNI EN 795.  Il produttore deve assicurare nei dispositivi una marcatura di identificazione, la quale deve essere chiara, leggibile  ed indelebile.

Tale marcatura deve contenere le seguenti voci, ovvero:obbligo linea vita Lombadia

  • le ultime due cifre dell’anno di produzione
  • il nome nonché il marchio identificativo
  • il numero di serie o in alternativa il numero di lotto del componente

In aggiunta la normativa definisce l’obbligo di eseguire la revisione una volta l’anno.

 

Installazione linea vita: ecco cosa bisogna sapere per chi decide di far installare questi sistemi di ancoragggio

 

Il proprietario di un edificio che decide di installare una linea vita deve rispettare alcuni obblighi.

Illustriamo questi obblighi  di vitale importanza. In prima luogo rivolgersi ad aziende specializzate nel settore con comprovata esperienza.

Il progetto va redatto esclusivamente da un tecnico qualificato che al termine dei lavori ne attesti la corretta installazione.

Il proprietario dell’immobile deve avere l’accortezza di custodire scupolosamente il libretto d’uso della linea vita. Può così eseguire le indicazioni del produttore in termini di manutenzione dell’impianto.normativa linea vita Lombardia

La scelta delle linee vita dunque, oltre ad essere un aspetto fondamentale, è obbligatorio. In caso di ristrutturazione delle coperture; costruzioni;installazione di impianti fotovoltaici; impianti solari e di tutti gli interventi che prevedono l’uso del tetto come luogo di lavoro.

Obbligo linea vita Lombadia

Per installazione linea vita in Lombardia a Milano, Monza Brianza, Como, Lecco, Sondrio, Pavia, Lodi, Mantova, Cremona, Piacenza, Novara, Vercelli, Biella, Torino, Asti, Alessandria,Verbano-Cusio-Ossola, Varese, Bergamo, Brescia, Verona, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Parma.

I fornitori finora utilizzati per la realizzazione di linea vita sono Sicurpal srl e Linea Vita srl. Altre società ben quotate nel settore delle linee vita a cui rivolgersi per questo tipo di lavorazione, fratelli Giorgi, Rothoblaas, Edil-tecnico, Lineasikura, Sicurdelta, Cantierepro, Repko, Safety-italia, Linea vita lombardia, Csc edilizia, Fazland.

About Author

You may also like

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.