Tegola portoghese

 Tegola portoghese

Se siete alle prese con il rifacimento del tetto, potreste avere la necessità di dover sostituire totalmente o parzialmente le tegole.

Se non sapete quali scegliere tra le tante proposte in commercio, la tegola portoghese potrebbe essere la soluzione perfetta per il rifacimento del vostro tetto.

 

La tegola portoghese definita anche coppo portoghese è uno degli elementi di copertura più apprezzati e diffusi al giorno d’oggi.

Infatti visti i numerosi vantaggi, sono moltissime le persone che preferiscono acquistare senza esitazione la tegola portoghese.

 

Tegola portoghese: ecco i vantaggi

 

  • E’ capace di resistere agli urti o all’azione della grandine
  • buona resistenza a carichi statici
  • impermeabilità
  • stabilità chimica: ovvero capacità di rimanere inerti senza reagire all’aggressione chimica di agenti atmosferici

 

Le tegole portoghesi riproducono in parte il coppo e in parte la tegola piatta, infatti si può dire che è una via di mezzo tra queste due tipologie.

Generalmente il peso è sui 3 kg, mentre per quanto riguardano le dimensioni, esse possono essere diverse.

 

Attualmente la tegola portoghese è prodotta in laterizio o in cemento. Per quanto riguarda la realizzazione in cemento, i colori disponibili possono essere variegati. Esso costituisce il sistema di copertura maggiormente prediletto delle nuove costruzioni.

 

Dal punto di vista estetico, questo tipo di tegola crea un effetto ad ombra molto particolare. Si tratta dunque, di una tipologia che si armonizza quasi perfettamente sia con lo stile che con la cultura mediterranea.

 

La tegola portoghese oltre ad essere bella esteticamente, si rivela anche ecologica per via dell’impiego dei materiali utilizzati per la realizzazione della stessa.

Naturalmente esistono diverse tipologie di tegole portoghesi. Ad esempio, se volete illuminare il sottotetto i modelli in vetro possono essere la combinazione perfetta! Grazie ad esse infatti, sarà possibile illuminare la superficie sottostante e rendere meno cupo l’ambiente circostante.

 

Tegola portoghese: costi

 

Solitamente il costo unitario di ogni singola tegola è abbastanza basso. Esso si aggira intorno ai 50/60 centesimi di euro. Però è bene sottolineare che le tegole suddette non vanno vendute singolarmente ma a confezione. Generalmente una confezione è composta da 225 tegole. Quindi una confezione potrebbe costare dai 65€ ai 100€.

 

Ovviamente la quantità che occorre per la messa in opera varia in base a come effettuare la posa in opera e  dal tipo di superficie che bisogna rivestire.

 

 

Tegola portoghese: cura e manutenzione

 

Come tutti noi sappiamo, il tetto riveste un ruolo fondamentale per un’abitazione. Esso ci protegge dalle intemperie, dal caldo e dal freddo. Ma per poter ottenere un buon comfort anche per lunghi periodi bisogna dedicare un’accurata manutenzione.

Quindi a tale riguardo occorre di tanto in tanto prestare attenzione al tetto per vedere se è tutto apposto e che eventuali elementi non siano rotti o comunque fuori posto.

 

Prima di spiegare quali sono gli interventi che bisogna eseguire è necessario sottolineare un aspetto: la sistemazione del tetto rientra tra i lavori in quota più delicati e pertanto si deve cercare di realizzare i lavori di manutenzione in totale sicurezza.

Per questa ragione è bene affidarsi ad un’azienda specializzata nel settore con rinomata esperienza alle spalle.

 

Detto questo ecco gli interventi di manutenzione che occorrono effettuare in modo tale da mantenere il tetto in buono stato per lunghissimo tempo:

La manutenzione affronta due aspetti importanti, ovvero: la pulizia del tetto dal muschio e da eventuali erbacce, e la rimozione o sostituzione di eventuali elementi danneggiati.

Pulizia della tegola

Il muschio che si forma nei tetti oltre ad essere brutto esteticamente può apportare degli effetti negativi nell’integrità della copertura stessa. Si forma sul tetto a causa dell’umidità e delle polveri che ogni giorno si depositano nella cavità del tetto, favorendo così la germinazione.

Generalmente per rimuovere il muschio o le altre erbacce dal tetto occorre eseguire un trattamento con l’idropulitrice a pressione. Bisogna salire sul tetto e mediante un’apposita spazzola rimuovere tutto lo sporco e il muschio presente.

 

Una volta lavato il tetto con l’idropulitrice occorre passare su tutta quanta la copertura un prodotto antimuschio, che può essere facilmente applicato mediante un rullo oppure mediante una pompa irroratrice, a patto però che il prodotto venga steso per bene e in modo uniforme.

 

Tuttavia, consigliamo ancora una volta a tutti i lettori di affidarsi ad un’azienda specializzata nel settore sia per quanto riguarda la posa in opera della tegola marsigliese che alla sua manutenzione.

 

""
1
Contattaci
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder

About Author

You may also like

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.