Tetto coibentato con isolante per tetti ad alta tetto coibentato prezzidensità

Cos’è il tetto coibentato?

Il tetto coibentato è uno di quegli interventi che ha come finalità quella di migliorare l’isolamento termico delle coperture, e si realizza attraverso un materiale isolante . Precisamente un isolante per tetti con caratteristiche specifiche per la coibentazione estiva e invernale.

Contrariamente a ciò che molti pensano, un tetto isolato in lamiera non serve solo a manetenere una temperatura costante all’interno delle mura domestiche ma è anche utile per migliorare il comfort abitativo attarverso la riduzione dei vari rumori esterni.

E’ noto a tutti che l’aria calda tende a salire. In una casa senza isolamento termico significa perdere ¼ del calore dal tetto. Per questa ovvia ragione si rivela indispensabile isolare il tetto in modo tale da ridurre la perdita di calore e la bolletta del gas.

Date le sue caratteristiche strutturali, il tetto è un elemento architettonico che può disperdere molto calore. Per questa ragione si rivela indispensabile procedere ad isolarlo nel miglior modo possibile.

Gli interventi per la coibentazione tetto si distinguono in due principali categorie, ovvero: coperture a falde  o copertura piana.

La copertura a falde inclinate si applica ai sottotetti non abitabili. L’isolante per tetti viene applicato direttamente sulla struttura delle falde del tetto, mentre per quanto riguarda la copertura piana essa può avvenire con isolante interno, oppure esterno attraverso la posa in opera di appositi pannelli isolanti.

Quali sono i vantaggi che si possono ottenere con un tetto tetto isolatocoibentato?

L’operazione di isolamento è molto facile ma anche molto veloce da eseguire, si può effettuare anche in occasione con altri lavori di manutenzione oppure quando si installano pannelli fotovoltaici o solari termici.

In aggiunta, un intervento di isolamento fatto a regola d’arte da tecnici competenti e qualificati nel settore, condurrà a risparmi economici ed energetici  non di poco conto.

Le agevolazioni fiscali per un tetto isolato

Per il tetto coibentato, nel nostro Paese sono previste delle detrazioni fiscali. Sono inclusi dall’incentivo non soltanto i lavori di coibentazione del tetto esistente, ma altresì quelli di demolizione nonché di ricostruzione dell’intero tetto.

Quindi per tutti i lavori di recupero di immobili a destinazione abitativa l’Iva applicata è del 10%. al posto del 22%.

Le detrazioni possono essere concesse a tutti coloro, privati e non, che effettuano lavori mirati al fine di potenziare il livello di efficienza energetica.

In particolar modo le detrazioni vengono riconosciute nei seguenti casi:

  • ridurre il fabbisogno energetico per il riscaldamento
  • migliorare la copertura termica dell’immobile
  • produrre energia attraverso l’installazione di pannelli solari

Insomma grazie alla detrazione fiscale è possibile ottenere un buon risparmio economico oltre a migliorare l’efficienza energetica di un edificio.

L’importanza del risparmio energeticotetto coibentato

Oggi più che mai, il risparmio energetico è un obiettivo fondamentale. Non solo per alleggerire le nostre temute bollette ma anche per ridurre l’impatto ambientale. Per raggiungere il risparmio energetico tuttavia, bisogna mettere in atto delle tecnologie efficienti. Di sicuro un tetto coibentato è una di queste tecnologie.

Grazie ad un buon isolamento l’abitazione non solo verrà resa più confortevole, ma al contempo stesso si potrà risparmiare sensibilmente sui costi del riscaldamento poiché si ridurrà drasticamente il consumo del combustibile.

Ovviamente è bene tenere in mente che questo tipo di intervento deve essere eseguito solo ed esclusivamente da una ditta specializzata con rinomata esperienza alle spalle. Così facendo i vantaggi che si otterranno saranno più che soddisfacenti.

Naturalmente è bene precisare ad ogni singolo lettore che il risparmio varia a seconda del livello di coibentazione che si vuole effettuare.

Come l’azienda procede nell’esecuzione dei lavori

La prima cosa che si effettuerà sarà un sopralluogo dove si eseguiranno le verifiche preliminari a seguito delle quali si stilirà un progetto e un preventivo.

Per una casa di medie dimensioni,  l’esecuzione dei lavori durerà 1 o al massimo due settimane.

Scegliere una ditta seria, competente e professionale è fondamentale al fine che gli intereventi eseguiti siano fatti a regola d’arte.

Competenza, discrezionalità, professionalità sono tre caratteristiche importanti che un’azienda specializzata nel suo settore deve possedere.

Isolamento fai da te?

Se non hai problemi di muffa o di umidità potresti realizzare anche tu un tetto coibentato.  E’ importante utilizzare materiali adeguati e di ottima qualità, poiché non tutti gli isolanti per tetti sono uguali.

Tuttavia se hai poca esperienza il consiglio che diamo ad ognuno è contattare un tecnico esperto poiché così facendo ogni problema di umidità, comfort, risparmio energetico potrà essere risolto nel migliore dei modi perché competenza e professionalità di sicuro non mancheranno..

Tetto coibentato prezzi al mq.

La considerazione da fare quando si cerca di determinare il prezzo dell’isolante per tetti dipende da diversi fattori. Quello che fa la differenza è sicuramente il tipo di coibentazione.

Sughero, poliuretano, polistirene, lana minerale, fibra di legno, lana di pecora, cellulosa, aerogel, e altri ancora.tetto coibentato prezzi

Inoltre la differenza viene fatta anche dalla tipologia di copertura da coibentare. Un tetto coibentato in lamiera ha un  prezzo al mq. inferiore rispetto ad un tetto coibentato in tegole.

Un tetto coibentato ventilato costa di più di uno con pannelli coibentati. Per ogni tipologia di materiale e di posa ci sarà certamente una variazione di prezzo.

About Author

You may also like

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.